BEVANDE CODIFICATE AICAF

Al Meeting Nazionale Aicaf svoltosi a Milano presso il Politecnico del commercio e presso la scuola di Altoga in data 12 febbraio 2012 presenti 40 Maestri del caffè provenienti da tutta la penisola sono emerse 10 bevande italiane  a base di caffè

Tutte sono state scelte per storicità, tendenza e consumi. Per ogni bevanda è stata definita una linea guida di produzione e servizio – con indicate anche eventuali varianti che spesso in Italia si trovano. L’auspicio è che ogni barista, appartenete all’Accademia e non, operi con rigore seguendo le linee guida di tale codifica.

Sono passati circa 8 anni dalla prima codifica Aicaf delle bevande di caffetteria che, ricordiamo, riportava 10 bevande a base di caffè emerse e decise dal “comitato di codifica” costituito da 40 Maestri del caffè.

Il 2020 ha portato una ventata di rinnovo e proprio nel periodo del lock down l’Accademia italiana Maestri del Caffè su proposta del Maestro Fabio Dotti, in accordo con il Presidente Luca Ramoni e il consiglio didattico presieduto da Gianni Cocco, Andrea Villa e Valter Griffone, si è deciso di rivedere la prima codifica.
L’iter di ricodifica è iniziato dopo la presentazione della ricerca e stesura delle nuove bevande presentata da Fabio Dotti e a seguito vagliata dal nuovo “comitato di codifica” (costituito da Maestri Aicaf di tutta la penisola) e poi concluso dal “consiglio didattico” che ha rielaborato e rimesso sul banco le nuove bevande della caffetteria, giunte ad essere 23 le quali possiedono una matrice storica-consumo-tendenza.

La novità della ricodifica è anche quella di aver definito 5 categorie di appartenenza di ogni bevanda, in linea con altre grandi associazioni internazionali.
Un intenso lavoro durato mesi, oltretutto, reso complesso dal periodo del lock down causato dal Covid19, ma che non ha arrestato la voglia di apportare miglioramenti e novità nella coffee community. Questa guida vuole, quindi, essere un supporto d’aiuto per i professionisti, con l’obiettivo di innalzare sempre più il livello qualitativo e a render più consapevole anche il consumatore finale.

L’Aicaf, dal 2016, continua a promuovere la caffetteria italiana di qualità con i suoi Maestri e lo continuerà sempre a fare grazie anche a questa dispensa che abbiamo deciso di lasciarvi per alzare il livello qualitativo delle caffetterie e dei bar italiani.

SCARICA PDF

VERSIONE SFOGLIABILE ON LINE


i nostri Partner Metallurgica Motta Pasticceria Internazionale Brita Italia s.r.l. Distillerie Valdoglio S.p.a. Asachimici Toschi Vignola S.r.l. Comunicaffè Anfim Re Cappuccio